• Lun. - Ven.: 09.00 - 13.00 | 14.00 - 18.00

Passaporto Sanitario Digitale.

Si fa tanto parlare in questi giorni di passaporto sanitario digitale, sia a livello istituzionale, sia a livello personale. 

Ognuno si sente in dovere di dire la propria, come forse è giusto che sia, ognuno propone il progetto vincente, ognuno dice di poter aviare questo progetto in tempi brevi, ma nessuno, ripeto nessuno, si è chiesto se esista già qualcosa del genere.

Noi di Tutor Consulting, sempre attenti a ciò che succede sul nostro territorio,  sempre pronti a farci portavoce dei cittadini e delle aziende piemontesi, avevamo già affrontato questo argomento.

In tempi non sospetti, in collaborazione con un’azienda lombarda, credendo che una corretta e sicura gestione delle informazioni sanitarie dei cittadini, in modo centralizzato, sia fondamentale ed alla base di un sistema sanitario nazionale efficiente, già nel 2019 abbiamo fatto tutti i passi necessari alla creazione del Passaporto Sanitario Digitale.

Esiste quindi un dispositivo, che nell’agosto 2019 ha ottenuto il Certificato dal ministero della salute ed il riconoscimento di dispositivo medico,  e che può quindi considerarsi a tutti gli effetti un passaporto sanitario digitale.

Un sistema ideato, progettato e sviluppato, pensando sempre in primis al rispetto ed alla sicurezza dei dati del paziente, un progetto che nella sua completezza si presenta sotto forma di una card ( come l’attuale tessera sanitaria ), che integra un sistema di comunicazione NFC, una card capace di gestire tutti i dati sanitari del possessore, inclusi eventuali documenti o referti relativi a pregresse o attuali patologie, card  che diventa anche un dispositivo ICE ( In Case of Emergency ), tutto supportato anche da una APP sviluppata sia per sistemi Android, sia per sistemi IOS, che sfruttando la tecnologia GPS può tracciare e rintracciare il proprietario della CARD.

Il COVID-19 ci ha messo però di fronte alla realtà dei fatti, in Italia non esiste un anagrafe sanitario, ne tantomeno un sistema di gestione centralizzato delle informazioni sanitarie dei cittadini. L’attuale Tessera Sanitaria ha una funzione poco più specializzata di un semplice codice fiscale, non gestisce nessun tipo di informazione sanitaria del possessore, le autorità competenti non possono interrogarla  per avere informazioni sanitarie attuali e pregresse del possessore.

Il passaporto sanitario digitale o meglio “MyMedCard”, perché è così che si chiama quello che la Tutor Consulting presenta, quindi esiste, è funzionante e cosa ancora più fondamentale è pronto in tempo 0.

Una card che può essere acquistata sia da privati, per se stessi, sia da aziende per i propri dipendenti, una card che può addirittura essere personalizzata con loghi e livree aziendali, una card nella quale possiamo decidere quali informazioni inserire e quali far vedere a tutti o tenerle solo private, insomma una vera è propria storia sanitaria del possessore.

Questo, ancora una volta, ci dimostra come in Italia esistano aziende che anticipano il futuro, che sviluppano idee innovative, che creano soluzioni ancor prima che il problema si presenti e la Tutor Consulting è una di queste.

 

Contattaci adesso per scoprire con gli esperti di Tutor Consulting come procedere.

✉️ commerciale@tutorconsulting.it
📞 011 19665116
🌐 www.tutorconsulting.it