Home/Servizi/Sicurezza e Salute dei lavoratori (d.lgs. 81/08)/Consulenza alle Aziende/

Assunzione del ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione esterno (RSPP)

Consulenza alle Aziende

Assunzione del ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione esterno (RSPP)

RSPP è l'acronimo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione.

RSPP è l'acronimo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Si tratta del professionista esperto in Sicurezza (Safety) designato dai datori di lavoro per gestire e coordinare le attività del servizio di prevenzione e protezione (SPP), ovvero l'insieme delle persone, sistemi e mezzi esterni o interni all'azienda finalizzati all'attività di prevenzione e protezione dai rischi professionali per i lavoratori (art. 2 lett. l) del D.Lgs.81/2008 e s.m.i..

I compiti del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione sono:

  • garantire lo svolgimento dei compiti previsti dalla vigente normativa, con particolare riferimento alla valutazione dei rischi ed alla redazione del relativo documento, comprendente le misure di prevenzione e protezione e di miglioramento necessarie per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente, ed indicazioni relative alle rispettive priorità (art. 28 D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.), nonché i sistemi di controllo di tali misure;
  • organizzare e coordinare il Servizio di prevenzione e protezione, gestendo le necessarie risorse attribuite;
  • organizzare, verificare ed aggiornare il Piano d'Emergenza e tutti i relativi sottopiani (Primo Soccorso, Antincendio ed Evacuazione);
  • elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali, ivi compresi gli adempimenti relativi a lavori in appalto all'interno delle unità produttive, di cui all'art. 26 del D. Lgs. 81/08;
  • coadiuvare il DS nei rapporti con gli Enti territoriali competenti in materia di sicurezza sul lavoro, con i Vigili del fuoco, con l'Ente proprietario degli immobili e con i fornitori;
  • coadiuvare il DS nell'organizzazione e conduzione delle riunioni periodiche di prevenzione e protezione (almeno una l'anno), previste ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs. 81/2008 e per gli altri momenti di consultazione dei RLS previsti dal decreto;
  • collaborare con il DS ed il DSGA per la stesura del DUVRI nei casi previsti;
  • proporre programmi di formazione e informazione;
  • organizzare, coordinare e realizzare (per quanto di competenza) la formazione, l'informazione e l'addestramento del personale (docente e ATA) e degli allievi (se equiparati a lavoratori), come previsto dal D.Lgs. 81/2008, dal D.M. 10/3/1998 e dal D.M. 388/2003, individuando e rendendo disponibili, all'occorrenza, risorse umane ad integrazione di quelle presenti all'interno del SPP e, più in generale, della scuola;
  • a documentare l'avvenuta formazione prevista dalle norme in vigore;
  • collaborare con il DS per l'adozione di un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro conforme a quanto previsto dall'art. 30 D.Lgs. 81/2008.

 

ASSP è l'Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione e i suoi compiti sono:

  • coadiuvare il Responsabile del Servizio prevenzione e protezione nello svolgimento delle attività;
  • realizzare (per quanto di competenza) la formazione, l'informazione e l'addestramento del personale (docente e non docente) e degli allievi (se equiparati a lavoratori), come previsto dal D.Lgs. 81/2008, dal D.M. 10/3/98 e dal D.M. 388/03, individuando e rendendo disponibili, all'occorrenza, risorse umane ad integrazione di quelle presenti all'interno del SPP e, più in generale, della scuola;
  • a documentare l'avvenuta formazione prevista dalle norme in vigore; partecipare, se necessari, ai corsi di formazione ed al relativo aggiornamento previsti dalla normativa in vigore;
  • coordinare le attività necessarie a garantire la gestione delle emergenze;
  • collaborare con il RSPP e con il Datore di lavoro all'aggiornamento del piano di emergenza;
  • coordinare le attività necessarie a garantire gestione del Primo soccorso;
  • collaborare con il RSPP e con il Datore di lavoro all'aggiornamento del piano di primo soccorso;
  • promuovere riunioni periodiche con le relative figure sensibili;
  • organizzare, definire ed attuare, con il supporto delle relative "figure sensibili", misure di verifica e controllo dei presidi antincendio e di emergenza;
  • organizzare, definire ed attuare, con il supporto delle relative figure sensibili, misure di verifica e controllo dei presidi di primo soccorso;
  • individuare, con il supporto delle relative "figure sensibili", e riferire al Datore di lavoro ed al RSPP eventuali criticità e carenze;
Tutor Consulting S.n.c. - Tutti i Diritti Riservati

Sede legale e operativa Via Vernea, 31– 10042 Nichelino (TO)
Tel 011 19665116 - Email info@tutorconsulting.it
www.tutorconsulting.it - C.F/P.Iva 10878960011